Traduzionispagnolo.com

TRADUZIONI LEGALIZZATE: APOSTILLE E LEGALIZZAZIONI 

Se hai bisogno della legalizzazione della tua traduzione, non ti preoccupare: alla burocrazia ci pensiamo noi!

Home » Legalizzazioni e Apostille

I servizi di legalizzazione presso la Procura e la  Prefettura

La legalizzazione di una traduzione svolta dall’italiano allo spagnolo o dall’italiano verso qualsiasi lingua straniera è apposta dalla Procura della Repubblica, nello stesso Tribunale dove il traduttore ha eseguito la relativa traduzione giurata.

Tutti i documenti che invece sono stati emessi fuori dall’Italia devono essere legalizzati nel Paese dove sono stati rilasciati.

Quando un documento italiano deve essere utilizzato all’estero è quasi sempre necessario procedere a legalizzare l’originale. 

 

Apostille dell'Aja

Documenti da legalizzare in Prefettura

La Prefettura italiana, ovvero l’ufficio territoriale del governo, è l’organo competente per legalizzare o apostillare documenti originali rilasciati da un ente pubblico italiano, ad esempio:

  • Certificati rilasciati da un Comune italiano
  • Attestati universitari italiani
  • Certificati della Camera di Commercio
  • Copie conformi all’originale (ad esempio di un certificato di laurea)

Documenti da legalizzare presso la Procura della Repubblica (Tribunale)

La Procura della Repubblica italiana è invece competente per legalizzare documenti rilasciati dal Tribunale, ad esempio:

La Apostilla dell’Aja o Postilla o ancora, in francese, Apostille è un timbro particolare, applicato sull’originale del certificato dalle autorità compenti del Paese che lo ha rilasciato.

L’apostille, quindi, sostituisce qualsiasi altra forma di legalizzazione presso il consolato o l’ambasciata e di conseguenza quando il Paese di destinazione ha aderito alla Convenzione dell’Aja, tale annotazione in forma di timbro evita il visto dell’ambasciata.

Il timbro dell’Apostilla certifica non solo la firma del funzionario che ha firmato un documento, ma anche la propria qualità. Una volta apostillato, se il documento deve essere riconosciuto in Italia, un traduttore ufficiale in Italia deve procedere con la traduzione giurata del documento stesso e asseverarlo in Tribunale. In questo modo, l’autorità italiana riconoscerà senza problemi il documento straniero.

Doppia Apostille e doppia legalizzazione

Per alcuni Paesi è necessaria la doppia Apostilla, o, nel caso della legalizzazione, la doppia legalizzazione: sul documento originale e sul verbale di asseverazione.

Quando la traduzione deve essere usata in un Paese della Convenzione dell’Aja, dovrà essere apposto su originale e/o sulla traduzione il timbro di Apostilla.

Se invece la traduzione deve essere utilizzata in un Paese che non fa parte della Convenzione, il timbro è quello di Legalizzazione sulla traduzione e sull’originale. Da non confondere la traduzione legale con la traduzione legalizzata.

A Traduzionispagnolo.com ci occupiamo di traduzioni legalizzate con Apostille o con Legalizzazione affinché tu possa usare il tuo certificato o documento nel Paese dove dovrai utilizzarlo. 

Contattaci

Per contattarci per altre informazioni sulla legalizzazione di documenti o i traduzioni, o per richiederci un appuntamento, qui sotto ti lasciamo i nostri recapiti.

Prato della Valle, 105, 35123 Padova (Italia)

Hai bisogno di legalizzare una traduzione o dell'Apostilla?

©Traduzionispagnolo.com® è un marchio di Giuritrad® di M.J. Iglesias. | Tutti i diritti riservati. | P.IVA/VAT: IT03977090285 | privacy policy